Imbuto

A volte penso alle settimane come a un imbuto che parte largo al lunedì e poi si restringe, giorno dopo giorno, fino ad arrivare al week end che è un tubo stretto stretto pronto a versarmi dentro tutto il tempo dei giorni precedenti in una volta sola. E non si tratta soltanto del banale gioco … More Imbuto

La Minibancaria

La Minibancaria disse. I colleghi ascoltavano. La minibancaria era stata in vacanza in India. Fu la pausa caffè più lunga e fastidiosa a ricordo di collega, come una setticemia finita male. Nei corridoi si mormorava che in India la Minibancaria avesse incontrato Prardhrhmra, un guru dall’alito puzzolente e dai capelli a nido di rondine. – … More La Minibancaria

Un catetere discreto (da un annuncio su FB)

Escludeva solo il sesso, il triathlon e qualche altra attività estrema, ma per il resto permetteva a Leone un’esistenza normale e finalmente serena che, da quando quello stordito del Walter, inciampando in una radice, aveva lasciato partire un colpo dalla doppietta che aveva colpito la zona internamente aggettante al cavallo dei pantaloni di Leone, non … More Un catetere discreto (da un annuncio su FB)

Ti aspetto

L’altra sera tornavo a casa dopo una trasferta di lavoro che si era protratta un po’ troppo. Però ero sereno. Sai, no, quando sfori, sfori, e a un certo punto non è più tardi perché è sera. E io la sera sto sempre bene. Poi mi piace davvero tanto guidare da solo, lungo l’autostrada buia … More Ti aspetto

Paura

Dopo l’ennesimo temporale notturno, Marta si è preparata il sacchetto antipaura. È un semplice sacchetto di stoffa rossa, chiuso da un nastro. Lo tiene sotto il cuscino, tutto spostato da una parte per non schiacciarlo. Contiene un piccolo orsetto che era della mamma da piccola, i vecchi occhiali del papà, un’automobilina di Ernesto e i … More Paura