La Minibancaria

La Minibancaria disse. I colleghi ascoltavano. La minibancaria era stata in vacanza in India. Fu la pausa caffè più lunga e fastidiosa a ricordo di collega, come una setticemia finita male. Nei corridoi si mormorava che in India la Minibancaria avesse incontrato Prardhrhmra, un guru dall’alito puzzolente e dai capelli a nido di rondine.

– Tutti riconoscono che la coscienza di tutto è una, allora perché queste differenze? L’Essere Umano è la nostra casta, l’umanità è la nostra religione universale: Indù, Musulmani, Sikh, Cristiani non sono la nostra religione, la nostra religione è il Vivente, l’Umanità è la nostra religione.

Qualcuno le offrì un caffè macchiato con latte in polvere. Lei fece di no con la testa. In realtà si chiamava Linda, ma tutti, in banca, la chiamavano la Minibancaria. Era specializzata nella conduzione di micro filiali aperte per un paio di mezze giornata alla settimana in paesini sotto le mille anime. Il venerdì tornava alla sede centrale per fare una specie di resoconto. Era un progetto pilota, le microfiliali erano solo quattro, tutte gestite da lei.

– Cinquemila anni fa non c’erano comunità religiose. La religione era solo l’Umanità, l’Umanità e l’Umanità. Ognuno ha avuto e ha una sola religione, l’Umanità. Poi abbiamo iniziato a sviluppare le differenze tra di noi. Come risultato, oggi, quattro religioni e molte altre sette si sono formate fuori dalla religione dell’Umanità. Tutti riconoscono che la coscienza di tutto è una, allora perché queste diverse comunità religiose? Gli Indù dicono il nostro Ram è grande, i Musulmani dicono il nostro Allah è grande, i Cristiani dicono il nostro Gesù Cristo è grande e i Sikh dicono il nostro Guru Nanak Ji è grande. Dicono come se, di quattro bambini innocenti, il primo dicesse questo è il mio papà, il secondo dicesse che è il mio papà, non il tuo, il terzo dicesse che è il mio, ed è il più grande, e poi il quarto bambino dicesse: “No, stolti! Questo è il mio papà, non il vostro”. Quando tutti e quattro hanno uno stesso padre. Oggi la nostra società sta litigando come questi bambini ignoranti.

Un sistemista di mezza età citò gli Ebrei. La Minibancaria lo guardò con compassione. Lei stava parlando di Social Conduttività, una pratica che Prardhrhmra professava con piglio nomadico, confortato da un pugno di allievi, un i-Pad e un lenzuolo impregnato del suo alito pestilenziale. Altro che Ebrei. La Minibancaria stava parlando di fratellanza universale a partire dalla purezza della propria mente e dall’annullamento dell’io. Il sistemista annuì.

– Il nostro orgoglio sta bloccando la via della Social Conduttività, così la schiaccia. Un Ego che possedeva Equanimità, lo abbiamo riempito con pregiudizio. Un Ego che è stato sempre distaccato dal mondo annegato nei desideri. Un Ego che è stato istituito nella gioia e che abbiamo collocato nell’amarezza di una profonda, maleodorante palude dei dolori. L’Ego degli esseri individuali è molto, molto potente. Tutte le qualità positive presenti nella sostanza mentale sono paralizzate e soppresse dal Signor Ego. Tutti gli sforzi degli esseri individuali per distruggere l’Ego sono pieni di Ego. Come può l’Ego essere distrutto dall’Ego? Può il fuoco spegnere il fuoco? Può essere dissipata la tenebra con l’aiuto delle tenebre? Ma, nonostante questo, il nostro Ego può ancora una volta portare avanti puramente il Distacco, attraverso la Coscienza Sociale della realizzazione di sé: Fede, Emozione, Sentimento, Serenità, Pace, Amore, Umanità, Umiltà, Compassione, Natura, Verità, Positività.

I tre nerd presenti alla jam session filosofica, conosciuti con i soprannomi di Furyo, Canna e Citro, responsabili del funzionamento dei pagamenti on-line, si guardarono con un’intesa da Navy Seals e si avvicinarono con noncuranza alla Minibancaria, come per controllare se dal distributore automatico non fosse uscito un caffè clandestino, magari d’orzo. La afferrarono per le spalle mentre lei ricominciava a improvvisare.

– Non c’è essere vivente che non rappresenti un piccolo universo dentro di sé. Questo si chiama l’unione individuale del tutto, dove il conscio si svolge all’interno del corpo di una persona. Le persone sono impotenti contro l’influenza della mente (Prardhrhmra). E un individuo ordinario, un Aspirante trova difficile vedere l’Unitarietà in questi diversi sistemi. Rimane impigliato nelle forme esteriori. Grande è il potere dell’azione Om nell’universo, che funziona sotto il potere di Shiva-Parvati: Om (Aa-Brahma, U-Vishnu, M-Mahesh) in confronto a God-Signor Essere (G-Generator, O-Operator, D-Destroyer). Shiva, come Brahma, l’atto della creazione. La sua Kriyashkti (Mahasaraswati). Quando il suo Kriyashkti è atto di distruzione (Mahakali). Servire il suo Mahamrityunjaya Kriyashkti (Baglamukhi). Shiva, il mondo, tutte le azioni (Creazione, Esecuzione, Distruzione) impegnate nella Parmeshwari è Parvati. Ogni essere umano, essendo, dovrebbe essere Chanta. Om Aeim Hrim Shrim Klim Hlim – questo Mantra è il proprio sentimento, emozione e fede. Om Jiva Nirjiv Kalayankari Param Maa-Parmeshwari Namo Namaha.

La Minibancaria si divincolò dall’abbraccio asessuato dei tre rivelando doti fisiche al di sopra della media, e comunque superiori a quelle dei tre analisti in odore di flaccidità diffusa. Con un balzo alla Tremal-Naik atterrò sul carrello porta documenti che percorse, grazie alle ruotine oliate di recente, l’intero corridoio fino alla porta che isolava il capo struttura dal resto dell’open space. Volarono vetri e parole grosse (alcune in Hindi).

Alla fine, come accade quasi sempre nelle aziende di una certa dimensione, tutto venne dimenticato. La Minibancaria si mise insieme al sistemista di mezza età, che l’aiutò a rialzarsi e la portò al Pronto Soccorso per le medicazioni del caso. Durante il tragitto la Minibancaria accettò di inserire anche l’Ebraismo nel novero delle false religioni. L’anno dopo andarono insieme in India e, così si dice, non tornarono più.

Annunci

2 thoughts on “La Minibancaria

  1. Gli Indù dicono il nostro Ram è grande
    HP dice che la mia Ram è 4 giga
    Grande è il potere dell’azione Om nell’universo, che funziona sotto il potere di Shiva-Parvati
    75 sono gli Ohm del mio trasformatore d’energia, che funziona sotto il potere di Enel

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...