Allarme

Fuori dalla finestra di quest’ufficio di trasferta si vedono le montagne, quelle vere. Mentre aspetto che qualcuno mi raggiunga nella grande sala riunioni, vago per la rete. Soliti luoghi, soliti non luoghi. Sbadiglio senza aprire bocca, il viso che si deforma sotto l’effetto di Photoshop. Poi succede, quasi non me ne rendo conto, ma succede. Dall’esterno arriva uno stridio metallico che identifico in un enorme trapano al lavoro sul dente del gigante dopo la detartrasi del disgelo. Guardo il cielo da striscia chimica mentre il browser cambia pagina. Leggo brevemente ed ecco – dicevo – succede. Succede che mi sento trasportato indietro, tutto quello che è in me, tranne il mio corpo, viene retrodatato, la Time Machine del system 10.6 è al lavoro su di me. Torno ad avere la configurazione di due anni fa.

È bastato un segnale, piccolo, perché accadesse. Un segnale di malessere. Allarme, ho pensato, no, anzi, ho sentito; allarme, lei non sta bene. Allarme. Mi sento ridicolo, ma continuo a pensare, no, anzi, a sentire: allarme. Fuori, una campana suona forte, e non c’è né un’ora né una mezz’ora da celebrare. Suona troppo forte e ritmata per un morto, troppo spaventata per qualsiasi altra funzione, e nessuno in città sa perché suona. Ma io sì: lei non sta bene, allarme.

Entrano coloro che mi ospitano in quest’ufficio di trasferta. Qualcuno nota che sono agitato. Un po’ sudato. L’aria condizionata si impenna, una bottiglietta di acqua gelata si mette davanti a me in compagnia di un bicchiere di cristallo. Si scoperchiano i portatili, le icone si scuotono e i file resuscitano.

Ritorno al presente con qualche dato in più e qualche dato in meno.

Allarme, continuerò a sentire per tutto il giorno, sempre più in lontananza, allarme. Lei-non-sta-bene.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...