Somewhere, Cristal and langoustines

Dopo quattro anni di astinenza da grande e piccolo schermo (ultimo film visto: “Il grande capo”, Lars Von Trier, 2006) a parte le re-visioni periodiche di “Lost in translation”, ieri ho visto un film.
Ho visto “Somewhere” e mi è successo di nuovo. Come per “Lost in translation”, voglio dire.
Cioè che “Somewhere” parla la lingua dei miei giorni.
No, non il personaggio né la storia (anche se uno dei miei sogni, notturni dico, più ricorrenti è quello di essere in viaggio con mia figlia, soltanto io e lei), proprio il film: è il film a essere come me.

La fotografia e il taglio delle inquadrature che sottolineano un disordine privo di genialità; la colonna sonora che profuma di una decadenza post-moderna e quindi (nel bene e nel male) lontana da qualsiasi stile; i dialoghi privi di qualsiasi volontà di scambio o di comunicazione; il plot quasi inesistente, votato alla ripetività; il montaggio lento, dedito al prolungamento delle scene insignificanti e al troncamento di quelle chiave. Tutto il film insomma, soprattutto dal punto di vista formale, mi è sembrato essere come sono io e, allo stesso tempo (passando dall’interiorità all’esteriorità) come avrei potuto essere e, allo stesso tempo (tornando dentro di me dopo la scappatella fatta al di fuori) come avrei voluto essere.
Avrei voluto, dico, perché ora come ora non voglio un granché. Nemmeno dal nuovo anno, visto che siamo proprio all’inizio e molti fanno propositi e previsioni, io non voglio nulla.

Ah, il Cristal e gli scampi li ho messi perché, mentre guardavo il film, quello ho mangiato e quello ho bevuto, anche se li ho messi soprattutto perché suonano così bene accostati alla parola “somewhere” da sembrare quasi il titolo di un pezzo di Tom Waits, ed ecco perché li ho messi.

Annunci

One thought on “Somewhere, Cristal and langoustines

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...